Aminoacidi Ramificati

 

Gli aminoacidi a catena ramificata (valina, leucina, isoleucina), anche detti "ramificati" (oppure B.C.A.A.) per la loro struttura molecolare, limitano il consumo dei muscoli in caso di attività molto intensa e prolungata, quindi consentono di sostenere allenamenti più lunghi e intensi, favorendo migliori prestazioni sportive e risultati di forma fisica.

Tradizionalmente si stima in 1 grammo ogni 10 chili di peso corporeo (al netto del grasso) la quantità utile di aminoacidi ramificati.

Questo significa, per esempio, che un atleta di 70 kg con il 15% di massa grassa dovrebbe assumerne 5,95 grammi.

Perché siano efficaci, gli aminoacidi ramificati devono essere disponibili all’organismo durante e dopo l’attività fisica, quindi vanno assunti almeno mezzora prima dello sforzo e, nel caso di attività molto prolungate, anche durante e dopo.

Perciò sono utili gli integratori di aminoacidi ramificati, ricavati dalle proteine del latte, che possono essere facilmente assunti in ogni momento in polvere, compresse o capsule.

 

aminoacidi ramificati